Trova il tuo concessionario Opel

Completa uno dei seguenti campi:

Opel Meriva vince la targa d'oro TÜV.

17-dic-2013

  • Le indagini principali TÜV attestano che nessun altro veicolo presenta meno imperfezioni
  • Buoni risultati: anche Astra, Agila e Insignia convincono gli esaminatori TÜV
Opel Meriva

Questo veicolo Opel vanta abbondante spazio e pochissime imperfezioni. Se un conducente Meriva sottopone la sua Opel all'ispezione principale TÜV (HU), può fidarsi ciecamente della sua auto. Senza dubbi! La Meriva supererà l'ispezione HU con lode. È quello che conferma il nuovo rapporto TÜV 2014 in cui gli esperti eleggono la Opel Meriva come campionessa per imperfezioni minime, premiandola con la targa d'oro TÜV.

Con l'esigua percentuale di imperfezioni del 4,2 percento, il furgone compatto si impone tra i maggiori concorrenti nella categoria dei veicoli con età da due a tre anni. Questo straordinario valore non è stato raggiunto da nessun altro veicolo in tutto il rapporto TÜV. In questo modo la Opel Meriva è la vincitrice indiscussa tra tutte le vetture ispezionate in Germania.

 

«La Meriva è inoltre una tipica Opel. I suoi interni non sono solo estremamente flessibili ed ergonomici, ma non hanno addirittura rivali. Quest'anno ha già vinto nello studio sulla soddisfazione dei clienti di J.D. Power all'interno della sua classe. Adesso porta a casa anche la targa d'oro TÜV. Ecco che il nostro ormai noto slogan ha fatto di nuovo centro – Opel, l'affidabile», con queste parole Thomas Simon, responsabile della qualità Opel, dimostra la sua soddisfazione e aggiunge: «a gennaio la nostra nuova Meriva si mette in marcia con un diesel fluido, sistemi di infotainment moderni e un design raffinato. Tutti i clienti saranno ancora più soddisfatti del nostro furgone compatto.»

 

Insieme alla Meriva brillano altre tre Opel in tema di imperfezioni minime e si posizionano nella Top 50 delle auto con età tra due e tre anni: Astra, Agila e Insignia sono ampiamente promosse nell'analisi TÜV.

 

La Opel Astra in posizione 16 dà un distacco di 7 posti alla sua diretta concorrente, la VW Golf (23.).

 

In un anno TÜV ha testato in totale quasi otto milioni di veicoli.