Trova il tuo concessionario Opel

Completa uno dei seguenti campi:

La star della fiera: riflettori puntati su Ampera-e presso lo stand Opel a Parigi

29-set-2016

  • Anteprima mondiale n.1: Opel Ampera-e con oltre 500 chilometri di autonomia elettrica
  • Anteprima mondiale n. 2: la piccola KARL ROCKS nel look da SUV
  • Le favorite tra il pubblico: nuova Zafira e MOKKA X con IntelliLink e Opel OnStar

Glattpark/Parigi. Oggi il Dott. Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel Group, ha svelato la rivoluzionaria Opel Ampera-e al Salone dell’automobile di Parigi. Con i suoi oltre
500 chilometri (autonomia elettrica, misurata sulla base del Nuovo Ciclo di Guida Europeo in km: > 500; valore provvisorio) la star della fiera offre almeno 200 chilometri di autonomia in più rispetto al miglior concorrente attualmente offerto nel segmento. Quest’anno lo stand fieristico Opel si veste di verde come una giungla cittadina supportando in questo modo l’importante tematica della mobilità sostenibile.

Nel suo discorso tenuto durante la conferenza stampa Opel, il Dott. Neumann ha dichiarato: “Ecco la nostra Opel Ampera-e completamente nuova. L’auto elettrica! Il bolide per tutti. La nuova Ampera-e ridefinisce completamente la mobilità elettrica e si spinge oltre in tema di autonomia. Secondo i primi test NEDC preliminari, questa auto è in grado di percorrere oltre 500 chilometri con una carica di batteria. E quando è il momento di ricaricarla, è possibile “rabboccare” circa 150 chilometri in 30 minuti presso le stazioni di ricarica pubbliche. Lanceremo Ampera-e sul mercato europeo nel primo semestre del 2017.”

Come prova dell’enorme autonomia, durante la conferenza stampa il Dott. Neumann ha mostrato che lo scorso fine settimana Ampera-e ha percorso il tragitto da Londra a Parigi con un solo carico di batteria (417 chilometri su strade pubbliche. Ampera-e ha raggiunto senza problemi il “Mondial de l’Automobile” e le batterie non erano ancora scariche: il computer di bordo indicava un’autonomia residua di 80 chilometri e anche nelle condizioni di traffico quotidiano Ampera-e può rientrare nell’intervallo dei 500 chilometri di autonomia.

 

Oltre ai valori sull’autonomia determinati dal reale viaggio di prova Londra - Parigi e dai test NEDC, Opel ha sottoposto Ampera-e ad una ulteriore misurazione – che si avvicina al profilo di velocità definito secondo il rigido ciclo di guida WLTP (Worldwide Harmonized Light-Duty Vehicles Test Procedure) (procedura di test più breve). I valori WLTP sono più simili ai comportamenti di guida reali. E anche in queste prove Opel Ampera-e registra risultati straordinari: sulla base di questo test di sviluppo, gli ingegneri stimano un’autonomia WLTP in ciclo combinato superiore a 380 chilometri. Ovviamente l’autonomia nell’uso quotidiano si discosta da tale valore poiché dipende dallo stile di guida personale e dai fattori esterni.

 

L’eccellente sistema di azionamento del nuovo bolide di Opel è caratterizzato da un concetto intelligente: poiché le batterie dalle grandi prestazioni estremamente piatte sono collocate sotto il pavimento dell’auto, la vettura offre anche uno spazio ampio e comodo per cinque passeggeri e un vano bagagli con la capacità di una vettura compatta a cinque porte.

 

Pamela Fletcher, capo-ingegnere di Opel Ampera-e, ha spiegato a Parigi: “Il design delle batterie e il posizionamento permettono la generosa offerta di spazio. Inoltre il pacco batteria è parte integrante della struttura del veicolo e in tal modo si assicura un’elevata resistenza alle torsioni, un baricentro basso, la massima protezione in caso di incidente nonché un risparmio di peso.”

 

Le altre star di Rüsselsheim alla fiera di Parigi di quest’anno sono:
Nuova Opel Zafira, Opel MOKKA X e Opel KARL ROCKS.

Salotto su ruote con il massimo della connettività: la nuova veste di Opel Zafira

Il salotto su ruote non propone soltanto le note e apprezzate qualità dei modelli predecessori, tra le quali il sistema di sedili Flex7®, i sedili anteriori ergonomici con certificazione AGR (Aktion Gesunder Rücken e.V.), il portabici FlexFix® e il telaio adattivo FlexRide. Come se non bastasse, la nuova Zafira si presenta anche con esterni dal design attraente e un abitacolo spazioso di nuova concezione con eccellenti sistemi di connettività. Inoltre, Opel offre su richiesta per la prima volta in questa classe di vetture il nuovo sistema di illuminazione adattiva di sicurezza AFL con tecnologia LED (AFL = Adaptive Forward Lighting).

Una vera avventuriera con l’X-Factor: Opel MOKKA X

Il SUV compatto è più ampio, solido e muscoloso del suo predecessore di successo e ha quindi tutte le carte in regola per diventare il veicolo più amato dai clienti. Se il nuovo aspetto esteriore del SUV robusto e sportivo attira tutti gli sguardi su di sé, allo stesso modo gli interni catturano subito l’attenzione grazie all’abitacolo funzionale e ben strutturato. I proprietari di MOKKA X possono scegliere tra diversi sistemi di infotainment IntelliLink ultramoderni; a ciò si aggiunge una connettività ottimale con Opel OnStar. Un punto forza eccezionale di MOKKA X è rappresentato dal sistema a trazione adattiva 4x4 disponibile su richiesta.

La giusta forma per la giungla cittadina: Opel KARL ROCKS

La nuova piccola avventuriera dimostra di possedere numerose caratteristiche tipiche di un autentico SUV. Proprio come le auto di dimensioni maggiori, presenta anche tutti i vantaggi solitamente associati a questa classe di veicoli – posizione di seduta rialzata per una migliore visibilità, accesso e uscita dal veicolo facilitati e possibilità di connessione di prima classe. L’aspetto incisivo è enfatizzato da barre sul tetto di color argento, da robusti paraurti anteriori e posteriori con elementi della protezione sottoscocca così come da cornici nere degli alloggiamenti ruote e dagli esclusivi cerchi in lega da 15 pollici bicolori.