Opel Ampera - Tecnologia

Trova il tuo concessionario Opel

Completa uno dei seguenti campi:

LA REINVENZIONE DELLA PROPULSIONE ELETTRICA.

Le prime auto elettriche furono create più di cento anni fa. I loro limiti maggiori erano ridotta autonomia e scarse prestazioni. L'Opel Ampera si distacca da tali problematiche grazie alla tecnologia avveniristica applicata a batteria, controllo e motore.

Enlarge

La nuova soluzione per guidare ad energia elettrica

Conosciamo i vantaggi delle auto elettriche, ma sappiamo anche i loro svantaggi.

 

Le auto puramente elettriche, basate al 100% sull'energia della batteria, saranno sempre svantaggiate a causa della quantità limitata di energia che può essere immagazzinata nella batteria. Ne consegue un'autonomia ridotta, che determina quindi una possibilità d'uso di tali auto altrettanto ridotta. La maggior parte di noi non si accontenta di questa soluzione.

 

E per quanto riguarda le auto ibride convenzionali? Queste auto utilizzano un motore a combustione tradizionale come fonte di energia principale, che viene integrato a tratti da un motore elettrico meno potente. Alcune auto viaggiano a velocità molto ridotta quando usano solo l'energia elettrica e solo su distanze molto brevi.

 

La nuova Opel Ampera, invece, utilizza il suo efficientissimo motore elettrico alimentato a batteria come fonte di energia primaria, mentre il motore-generatore di bordo viene utilizzato di supporto solo quando necessario. In questo modo, vengono superati i limiti di autonomia delle auto puramente elettriche eliminando, allo stesso tempo, i compromessi connessi alle auto ibride tipiche.


Enlarge

Tecnologia E-REV

La nuova Opel Ampera è una vettura elettrica ad autonomia estesa (Extended-Range Electric Vehicle, ovvero E-REV) che può essere ricaricata tramite una qualsiasi presa domestica da 230 V. L'energia viene immagazzinata in un pacco batteria da 16 kWh agli ioni di litio a forma di T. Il pacco batteria dà energia all'unità di trazione elettrica, che a sua volta fornisce all'intero veicolo prestazioni di velocità e accelerazione per una distanza tra i 40 e gli 80 chilometri.

 

Per percorsi più lunghi, il motore di bordo che estende l'autonomia viene utilizzato per azionare un generatore elettrico che sostiene la capacità della batteria. Il Range Extender, alimentato a benzina, può generare una quantità aggiuntiva di elettricità sufficiente per far percorrere all'auto più di 500 Km.


Enlarge

Sempre elettrica

Le ruote della nuova Opel Ampera sono sempre azionate da un'unità di trazione elettrica da 111 kW (150 CV). È posizionata sotto il cofano accanto al motore e include una coppia di motori elettrici e un riduttore epicicloidale. A differenza dei propulsori tradizionali, non ci sono riduttori a stadi all'interno dell'unità e non c'è neanche un collegamento meccanico diretto che vada dal motore alle ruote attraverso l'unità di trazione.


Enlarge

La batteria fa la differenza

Mentre la maggior parte degli ibridi tradizionali (veicoli ibridi elettrici o HEV) oggi in circolazione utilizza la tecnologia di batterie a nichel-metallo idruro (NiMH), la nuova Opel Ampera è alimentata da un pacco batteria da 16 kWh agli ioni di litio, costituito da oltre 200 pile agli ioni di litio. Le batterie agli ioni di litio forniscono quasi il doppio o il triplo della potenza di una batteria NiMH in uno spazio molto più compatto. Inoltre, presentano un rapporto energia-peso molto superiore: un aspetto chiave nelle applicazioni automobilistiche, poiché la massa eccessiva influisce sull’efficienza. Le batterie agli ioni di litio non risentono per nulla o quasi dell’effetto memoria e mostrano inoltre una ridotta perdita di carica quando non sono in uso; quindi, si mantengono cariche anche quando l’auto è nel parcheggio dell’ufficio.